360° Turismo Responsabile – VIAGGI in ARGENTINA e CILE
Buenos Aires, Argentina
  • Meteo
Lingue: it_IT

In PARTENZA

Abbastanza ovvio che per il momento NON PARTE nessuno!

Allerta COVID19

Però, però… l’Argentina o il Cile potrebbero essere posti interessanti e sicuri dove andare a rilassarsi un po’ lontano da tutto. Entrambi i paesi hanno fatto tesoro dell’esperienza europea colpita duramente prima che il virus arrivasse fino in Sudamerica ed hanno, fin dai primi casi, applicato misure di contenimento draconiane: pensate che nella terza settimana di marzo in Argentina c’erano circa 450 casi di persone risultate positive al virus e 10.000 di persone in p r i g i o n e per essere state sorprese fuori casa senza validi motivi!!!
I mesi estivi nel nostro emisfero corrispondo a quelli invernali in Sudamerica ovvero il periodo ideale per visitare le zone subtropicali, dove la temperatura si aggira in questa stagione sui 20/25 gradi. Quindi per intenderci: Cascate di Iguazu, selva tropicale oppure le vallate di Salta e la Quebrada de Humahuaca al nord ovest. A metà agosto a Buenos Aires c’è il Campionato Mondiale di Tango (per ora non sospeso) e a Penisola Valdes arrivano le balene da metà giugno. Mentre vedere Ushuaia e il ghiacciao Perito Moreno sotto la neve è comunque un’esperienza forte.
Per la programmazione di viaggi evidenziamo un avvenimento eccezionale:

l’Eclissi solare totale del giorno 14 dicembre 2020

La totalità sarà visibile in una fascia della PATAGONIA che attraversa trasversalmente sia Cile che Argentina e parzialmente si vedrà anche a Buenos Aires.
Un’eclisse solare si verifica quando la luna passa tra la terra e il sole, oscurando quest’ultimo per tutto il tempo che dura il transito. Un’eclisse solare totale si verifica quando il diametro apparente  della luna  è maggiore o uguale a quello del sole, bloccando così tutta la luce solare diretta e trasformando il giorno in “notte”. La totalità di questo fenomeno si verifica in un parte determinata e ristretta della superficie terrestre, mentre nella sua parzialità  l’eclisse solare è visibile sulle zone circostanti per migliaia di chilometri di larghezza.

PROPONIAMO UN VIAGGIO CHE INCLUDE QUESTO EVENTO CON DEGLI ANFITRIONI D’ECCEZIONE:
LE COMUNITÀ MAPUCHE DI KURARREWE

L’Araucania, porta della patagonia cilena, prende il nome dall’albero “araucaria araucana”, presente fin dai tempi dei dinosauri, come dimostrano i reperti fossili. L’araucaria o “pewen” è l’albero sacro dei Mapuche, la popolazione di guerrieri che resiste ancora oggi difendendo la natura e la madre terra. Una lotta costante contro gli attacchi di attività economiche che depredano le risorse ambientali e schiacciano la cultura locale. A Kurarrewe siamo sempre ospiti in strutture gestite da popolazioni e comunità locali o in case di famiglia; il cibo é quello tipico; sono proposti molti incontri per conoscere e partecipare alle tradizioni locali.
Proponiamo due itinerari uno in Cile e l’altro in Argentina che s’incroceranno a Kurarrewe per assistere all’eclissi totale accompagnati dalle guide MAPUCHE. Durante la settimana in Araucania sarà presente anche un accompagnatore italiano, il resto del viaggio potrà svolgersi in gruppo o individualmente, con guide locali.
Programma CILE
Programma ARGENTINA